Francesca De Marco

Nata a Gagliano del Capo, provincia di Lecce, il 24 Agosto 1983, fin da piccolissima dimostra grande passione per l’arte in ogni sua manifestazione ma, ben presto, l’amore per la musica delinea una scelta ben precisa.
All’età di sei anni inizia lo studio del pianoforte sotto la guida del M° Diana Gira, che ne segue il percorso formativo per quasi dieci anni. Con lei, partecipa a diversi saggi ed a concorsi musicali di livello nazionale, arrivando tra i primi posti con diverse menzioni di merito.
Il percorso di studi, in questi anni, si arricchisce anche di esperienze che le permettono di iniziare i primi confronti e le prime collaborazioni con altri musicisti, come ad esempio lo studio di pezzi per pianoforte a quattro mani e l’accompagnamento di altri strumentisti.
Dal 2007 viene seguita, presso il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce, dal M° Sergio Mascarà, sotto la cui guida consegue in diploma in pianoforte nel Settembre 2010, presso il Conservatorio di Musica “Umberto Giordano” di Foggia. In questi anni, le esperienze si ampliano e gli studi si arricchiscono di nuove competenze, con la frequenza, nell’ambito del Conservatorio, dei corsi di Musica Corale e di Musica da Camera.
Negli anni 2009, 2010 e 2011 frequenta il corso annuale di perfezionamento, tenutosi a Torano Nuovo (TE) presso l’associazione musicale “A. B. Michelangeli”, sotto la guida del M° Piernarciso Masi, conseguendo i relativi diplomi di perfezionamento in Pianoforte ed in Musica da Camera e partecipando ai concerti conclusivi dei corsi in qualità di pianista solista.
Nel 2010, partecipa alla rassegna musicale “ Al chiaro di luna” , tenutasi a Torano Nuovo (TE), con l’esecuzione di alcuni brani di Chopin, tra cui delle mazurche e la sua seconda ballata.
Dopo il diploma, il suo interesse per percorsi diversi da quelli dettati dal Conservatorio la portano a nuove esperienze ed a nuove conoscenze.
Negli anni 2010 e 2012 viene invitata a partecipare, in qualità di giurata, nell’ambito del concorso canoro “Premio Emozioni”, che si tiene in provincia di Lecce.
Le esperienze maturate variano tra l’insegnamento per allievi di ogni età, l’attività come solista, la collaborazione in duo con altri strumentisti e con cantanti, l’esperienza da accompagnatrice del coro polifonico “Caesaranum” in occasione di alcuni concerti e l’organizzazione e la direzione di un coro che ha curato per tre anni.
Ha maturato, inoltre, esperienze di organizzazione e coordinamento di attività musicali, canore, teatrali, ludiche e di insegnamento come responsabile di laboratori musicali ed artistici ai bambini di diverse età presso la scuola comunale “S. Giovanni Elemosiniere” delle suore vincenziane a Casarano (LE).