fbpx
logo miur

MINISTERO DELLA ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA 
UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO 
ISTITUTO COMPRENSIVO VIA P.A.MICHELI 
Via P. A. Micheli, 21 00197 ROMA – 10° Distretto 
Tel. 06 3221302 e Tel. Fax 06 32654258 
www istitutocomprensivoviamicheli.it 
E-mail rmic8d8001@istruzione.it

SCUOLA MEDIA MUSICALE

Dall’anno scolastico 2018/19 l’IC via Micheli propone, in collaborazione con l’AIMA, Accademia Italiana Musica e Arte, l’opzione del potenziamento musicale per la Scuola Media Guido Alessi.
Con questo progetto La scuola Guido Alessi, nel solco di una lunga e gloriosa tradizione musicale che l’ha contraddistinta a Roma, intende favorire lo sviluppo dell’apprendimento pratico della musica, nelle dimensioni della produzione musicale (con particolare riferimento alla pratica strumentale e musica d’insieme).

ORGANIZZAZIONE

Gli iscritti al potenziamento musicale, in aggiunta alle due ore curricolari, hanno al pomeriggio le seguenti ore aggiuntive:

1 lezione individuale settimanale di strumento, (durata 50 minuti)

1 lezione di teoria e solfeggio, (da min. 45 a max 60 minuti)

1 lezione di esercitazione orchestrale/corale, (solo per chi ha raggiunto un livello sufficente all’inserimento nel gruppo orchestrale o corale, previo giudizio affermativo del proprio insegnante di strumento e del direttore dell’orchestra), (min. 60, max 90 ,minuti)

per un totale di minimo 2 ore e 30 minuti fino a un massimo di 3 ore e 20 minuti di corso a settimana divise in 2 rientri pomeridiani.

COSTI

Il potenziamento musicale, prevede una minima spesa di €. 85,00 al mese, corrispondenti a circa €. 7,00 per ogni ora di lezione.

Per l’acquisto o il noleggio degli strumenti l’AIMA ha diversi negozi convenzionati che applicheranno sconti e prezzi vantaggiosi riservati a tutti gli allievi.

PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO

L’insegnamento strumentale costituisce integrazione interdisciplinare ed arricchimento dell’insegnamento obbligatorio dell’educazione musicale nel più ampio quadro delle finalità della scuola media e del progetto complessivo di formazione della persona. Secondo le Indicazioni Generali dei Programmi di insegnamento di strumento musicale nei corsi di scuola media ad indirizzo musicale, l’insegnamento strumentale:

· promuove la formazione globale dell’individuo offrendo occasioni di maturazione logica, espressiva e comunicativa;
· integra il modello curricolare con percorsi disciplinari intesi a sviluppare, unitamente alla dimensione cognitiva, la dimensione pratico-operativa, estetico – emotiva, improvvisativo -compositiva;
· offre all’alunno ulteriori occasioni di sviluppo e orientamento delle proprie potenzialità, una più avvertita coscienza di sé e del modo di rapportarsi al sociale;
· fornisce ulteriori occasioni di integrazione e di crescita anche per gli alunni in situazione di svantaggio.

OBIETTIVI FORMATIVI ED EDUCATIVI

1. sviluppo della personalità dell’alunno in tutte le direzioni, nel campo cognitivo, affettivo e sociale;
2. sviluppo del senso estetico;
3. maturazione di una conoscenza di sé e del mondo che lo circonda;
4. socializzazione attraverso i lavori di gruppo (musica d’insieme);
5. miglioramento delle capacità comunicative ed espressive;
6. favorire l’inserimento degli alunni meno coinvolti attraverso la valorizzazione della loro personalità e la formazione dei gruppi di lavoro.

OBIETTIVI DIDATTICI

1. Conoscere, comprendere e applicare regole e tecniche per la giusta produzione del suono;
2. conoscere e comprendere la simbologia musicale in tutti i suoi aspetti ritmici e melodici;
3. applicare regole e tecniche specifiche per la decodificazione – rielaborazione dei materiali sonori;
4. sviluppare la capacità di ascolto, di concentrazione e memorizzazione.

OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Approfondire la conoscenza della musica attraverso lo studio di uno strumento specifico contribuisce alla formazione globale dell’individuo, offrendo occasioni di maturazione logica, espressiva e comunicativa. Il dominio tecnico del proprio strumento; l’acquisizione delle abilità di lettura ritmica ed intonata e di conoscenze di base della teoria musicale; la consapevolezza sensomotoria e controllo della propria muscolatura; l’acquisizione di capacità performative con conseguente controllo del proprio stato emotivo.

1. Ricerca di un corretto assetto psico/fisico (postura- rilassamento – respirazione – coordinazione);
2. autonoma decodificazione dei vari aspetti della notazione musicale;
3. padronanza tecnica dello strumento relativa alle abilità acquisite;
4. lettura ed esecuzione del testo musicale;
5. saper suonare insieme.

PROVE DI VERIFICA

1. Abilità sulla tecnica esecutiva;
2. metodo di lavoro;
3. metodo dell’impegno;
4. metodo delle progressive capacità esecutive;
5. capacità di esecuzione individuale e d’insieme.

In quest’ottica la verifica costituirà il momento di controllo non del sapere dell’alunno, ma della maturazione individuale tra una situazione iniziale ed una successiva.

CONTENUTI

1. Studi tratti da metodi di avviamento allo strumento;
2.Esercizi tratti da manuali di tecnica strumentale;
3.Brani d’autore, di stili e generi differenti

METODOLOGIA

Acquisizione di un efficace metodo di studio tramite:

1. lettura a prima vista;
2. attenzione e precisione nella lettura e riproduzione corretta dei parametri del testo;
3. memorizzazione di brani o frammenti di essi;

Strumenti previsti per l’A.S. 2022/2023

  1. pianoforte
  2. violino
  3. violoncello
  4. contrabbasso
  5. flauto traverso
  6. clarinetto
  7. percussioni
  8. chitarra
  9. arpa
  10. tromba
Per informazioni e adesioni:
Richiesta iscrizioni
Per Informazioni email: aima.segreteria@gmail.com